Legge appalti dichiarata illegittima, “chi l’ha scritta si dimetta”

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la legge regionale sugli appalti. Questa bocciatura certifica l’arroganza e la presunzione con cui è stata fatta questa riforma, da noi sempre contestata. Si è recato un grave danno all’economia siciliana, alle imprese e alla pubblica amministrazione.
Chi ha scritto questa riforma si deve dimettere immediatamente.

LEGGI LA SENTENZA