Vertenza GDS, “Licenziamenti inaccettabili, la Regione intervenga”

Se si pensa di tutelare l’informazione licenziando 17 giornalisti su 34 allora viviamo in un mondo completamente al contrario. Il Giornale di Sicilia e la sua storia, a servizio dei siciliani, non può essere portato verso la macelleria sociale. La scelta della società è inaccettabile.

Abbiamo approvato norme a sostegno dell’editoria sapendo il settore vive una crisi drammatica. Questa crisi però non può pesare sulle spalle di chi ogni giorno informa i siciliani. La Regione apra un tavolo di confronto immediato con gli editori e con i sindacati.