Contributi per la tutela e la valorizzazione delle dimore storiche

Il bando riconosce contributi ai proprietari (ovvero possessori/detentori con idoneo titolo) di immobili classificati come
d’interesse ai sensi del codice dei Beni culturali per interventi di: messa in sicurezza, restauro e manutenzione, miglioramento della fruibilità (rimozione barriere architettoniche, efficienza energetica, utilizzo innovativo, ecc…).

Il contributo potrà arrivare fino ad un massimo di 200.000 euro e dovrà affiancarsi ad apposita convenzione per garantire la fruizione pubblica degli immobili.

Maggiori informazioni sul bando è possibile reperirle al seguente link:

https://bit.ly/30YY55S