Bando per il ripristino di colture arboree danneggiate da patologie vegetali

La misura prevede l’erogazione di contributi a fino al 100% delle spese ammissibili in favore di agricoltori singoli o associati per il ripristino di impianti arborei danneggiati da patologie vegetali (CTV e malsecco per gli agrumi, Erwinia amylovora per il pero, Sharka/PPV per le drupacee).

L’intervento copre i costi (da un minimo di 15.000 ad un massimo di 200.000 euro) per l’espianto e la distruzione delle piante infette ed il reimpianto, nonché – entro il limite del 12% – per studi, progettazioni, consulenze ed oneri accessori.

Maggiori informazioni sul bando è possibile reperirle al seguente link:

https://bit.ly/2AICvYV