“Musumeci, basta col teatrino Porti all’Ars bilancio e finanziaria”

Il deputato di Italia Viva: “Finora dal governo solo spot. Non si pensi di esautorare il parlamento”. Il mio contributo rilasciato a LiveSicilia.it. 

“Oggi ennesima fumata nera. Il presidente Musumeci ha chiesto al comitato tecnico-scientifico di dirci come deve essere la fase 2 per una ripartenza in tutta sicurezza. Ma è la politica a dover decidere, non i tecnici. E intanto non abbiamo avuto più notizie di Bilancio e Finanziaria”.

“Il governatore non deve abdicare al ruolo che la politica gli ha concesso e deve mettere in campo proposte per siciliani. I tecnici, a cui va il mio ringraziamento per il lavoro che stanno svolgendo,  devono accompagnare le scelte politiche. Ci aspettavamo proposte che mettessero in ordine i conti dando risposte alle imprese, alle famiglie, ai lavoratori siciliani”. E invece, secondo il parlamentare, di proposte reali ancora non c’è traccia.

“Musumeci ha ritirato qualche settimana fa Bilancio e Finanziaria e ad oggi non abbiamo visto nulla. E’ una mancanza di rispetto a tutto il Parlamento. Ad oggi solo spot sui giornali e veline su qualche post su Facebook dagli assessori regionali. Se pensa di esautorare il Parlamento si sbaglia di grosso e se pensa di portarlo alla scadenza dei documenti contabili e finanziari su cui maggioranza e opposizione, devono poter lavorare, sbaglia ancor di più. Faccio appello al presidente dell’ARS Micciché affinché difenda le istituzioni parlamentari e metta ordine nella maggioranza di governo”.

“Si è scaricato troppo sui sindaci che sono stati lasciati soli. Abbiamo in Sicilia ottimi amministratori che vanno supportati. Si prevedano azioni derogatorie che permettano ai primi cittadini di sbrurocratizzare le procedure. Semplificazione e velocità contro la burocrazia a tutti i livelli, questo serve adesso. E’ il tempo del coraggio e delle scelte. Porti subito Bilancio e Finanziaria in Parlamento e smettiamola con questo teatrino”.