Borse di studio per figli di persone detenute

La misura, gestita dal Garante per i detenuti della Sicilia, concede borse di studio per i figli di persone in esecuzione penale, che
versino in condizioni economiche precarie, per la prosecuzione degli studi nelle scuole secondarie di secondo grado (400 euro annui) e presso università (800 euro). La scadenza è prevista per il 30 aprile 2020.

Maggiori informazioni sul bando è possibile reperirle al seguente link:

https://bit.ly/32QpplY