Ddl a sostegno delle donne affette da endometriosi, miglioriamo la qualità della vita

Un miglioramento della qualità della vita delle donne siciliane. L’approvazione del disegno di legge per il sostegno alle donne affette da endometriosi, grazie ad Italia Viva e a Nicola D’Agostino, primo firmatario del disegno di legge, porterà ad un sostegno alle donne che soffrono di una patologia che colpisce circa una donna su tre. Sarà dedicata una giornata annuale prevista per il 9 marzo.

Il testo prevede un insieme organico e coordinato di interventi per la prevenzione ed il miglioramento della rete di cura di una patologia purtroppo diffusa, che conduce spesso all’infertilità e ad effetti invalidanti per le donne che ne sono colpite.

Sarà istituita una rete assistenziale dedicata all’endometriosi, con due centri di riferimento regionali al Civico di Palermo ed al Garibaldi di Catania, dove opereranno apposite equipe pluridisciplinari che garantiscano un approccio integrato ed affianchino il supporto medico con quello psicologico ed all’orientamento delle pazienti e delle coppie che, proprio a causa dell’endometriosi, debbano ricorrere alla fecondazione assistita.

È prevista l’istituzione di un registro regionale della patologia e di un apposito osservatorio. Si prevedono inoltre azioni di informazione e sensibilizzazione, in collaborazione con associazioni, scuole ed università, volte alla diagnosi precoce ed alla prevenzione.

LEGGI IL DISEGNO DI LEGGE