Regione, giudizio della Corte dei Conti certifica il disastro

Il giudizio della Corte dei Conti sui conti della Regione certifica il disastro. Musumeci deve abbandonare l’arroganza e l’atteggiamento del “saper fare tutto da solo” e presentarsi subito in Aula dicendoci da dove vuole iniziare a razionalizzare la spesa. Oggi più che mai la Sicilia ha bisogna di dialogo e di concertazione tra il Parlamento e il Governo. E’ il momento di portare avanti e insieme riforme capaci di destrutturare la tradizionale spesa pubblica che tiene nella palude i siciliani. Si sforzi di aprire un confronto costruttivo con il governo nazionale per accompagnare alcuni percorsi di alleggerimento della spesa. Musumeci dia una visione di Sicilia che ad oggi non c’è stata. Basta guardarsi indietro, è il momento di governare questa bellissima terra.