Rimodulazione somme ‘Patto per il sud’ per Gela e Termini un grave pregiudizio per lo sviluppo di queste due aree

Ripristinare le coperture finanziarie per gli interventi previsti dal Patto per il Sud nelle aree di crisi di Gela e Termini Imerese definanziati dal Governo regionale. E’ quello che prevede l’interrogazione che ho presentato all’Assemblea Regionale Siciliana.

Il presidente Musumeci ha deciso di ‘eliminare’ per Gela e Termini Imerese 10 interventi dal valore di 48 milioni di euro previsti dal Patto per il Sud. Sono due territori che maggiormente vivono una recessione economica ed una disoccupazione alta. Questa scelta, fortemente contestata dai sindaci e dagli amministratori locali, comporta un grave pregiudizio per i cittadini e per le prospettive di sviluppo di queste due aree. Ho chiesto che il Governo venga in Aula al più presto per spiegare i motivi di questa scelta e quali iniziative vuole adottare per salvaguardare le opere previste a Gela e Termini.

LEGGI L’INTERROGAZIONE